Tag: abito da sposa

Realizzare un abito da sposa

Stai per far avverare il tuo sogno? Desideri avere un’abito da sposa come nelle favole? Allora Magnani Sposa è qui per te. Nei negozi Magnani troverai ampia scelta sia nei tessuti che nei modelli e le sarte lavoreranno sul tuo abito in modo da costruirlo su misura per te. Un’abito unico e indimenticabile da indossare nel giorno più bello della tua vita.

Abito da sposa? 100% carta igienica !

Nel mondo degli atelier ,anche le curiosità attraggono Magnani e le sue spose!
A Las Vegas, Kari Curletto ha realizzato , in più di tre mesi, un abito da sposa con un unico materiale: carta igienica al 100% .
E con quest’abito, degno di un modello di alta sartoria , ha vinto 10.000 dollari al “N.Y. Fashion Competition” , suscitando grande interesse!

Abito bianco: simbolo di purezza?

Il primo abito bianco della storia è stato indossato dalla regina Vittoria d’Inghilterra ,scelta che non intendeva riflettere la sua purezza ma esaltare invece la bellezza del pizzo.
Quindi oggi è possibile definire errata la convinzione che il bianco fosse un simbolo di purezza , l’abito da sposa tradizionale è color bianco solo per un capriccio della leggendaria sovrana inglese.

Idea Sposa

Idea Sposa è una fiera dedicata agli sposi che si terrà nei giorni 16 17 e 18 Novembre 2012 a Torino.
Un programma completo per gli sposi che avranno a disposizione abiti da sposa, da sposo e da cerimonia, partecipazioni, bomboniere, auto, fiori, liste di nozze, fotografi, locations, lune di miele e chi più ne ha più ne metta.
In scena le ultime creazioni e le novità di moda per abiti, accessori, acconciatura e trucco

Paillettes sposi 2012

Le paillettes, che fino ad oggi erano uscite dalle scene di moda, sono tornate contagiando abbigliamento, decorazioni, wedding cake e non solo. Anche tutto ciò che gira intorno al matrimonio è stato “paillettato”. Vediamo come.

Può bastare anche un semplice dettaglio sulla tavola degli invitati, una candela, una fiore decorato e scintillante.
Per chi invece preferisce un tocco anche al proprio abito il consiglio è quello di rimanere sul semplice adoperando i colori per effetti retrò o puri.
Essendo l’anno dei colori pastello le paillettes possono essere di tutti i colori, grigie, nere, argentate, dorate, rosa. e perchè no, un velo rosato con ricamo di paillettes sfumate sulla tonalità del velo. Molto primaverile, no?
E per concludere tutti gli accessori possono essere decorate con queste paillettes, i guanti della sposa, le scarpe della sposa, la boutonniere dello sposo e dovunque vi venga in mente.

L’abito da sposa rende belle chiunque anche chi di voi ha qualche chilo di troppo. E se avete paura di non trovare l’abito adatto a voi, rallegratevi perchè Magnani Moda Sposa ha creato per voi le taglie comode. Abiti studiati e create apposta per le persone più abbondanti.

Visitando il sito internet dell’azienda Magnani Moda Sposa, all’indirizzo http://www.magnanisposa.it/collezioni/dolci_linee_6/x067_abiti_da_sposa_magnani_747/ vi renderete immediatamente conto della bellezza di questi abiti e potrete quindi immederimarvi nell’abito che più vi piace. Le commesse del negozio poi saranno felicissime di aiutarvi e darvi consigli.

I colori dei matrimoni 2012

Sulle passerelle della primavera 2012 vediamo sfilare rosa, verdolino, celeste. Abiti color pastello che influenzano anche il mondo delle nostre spose che quest’anno vedremo con abiti semplici o eleganti ma tutti declinati verso colori pastello.
Organza rosa, taffeta verde e seta azzurra riempiranno i matrimoni 2012.

Il proprio abito da sposa: meglio sarta o boutique?

Sovente capita di far confezionare il nostro abito da sposa da una sarta di fiducia, il vantaggio lo abbiamo nel fatto che lo possiamo personalizzare come vogliamo. Dall’altro lato però abbiamo lo svantaggio che finchè l’abito non è finito non si vedrà il risultato.
Ci sono inoltre tutta una serie di premesse da fare facendo confezionare il nostro abito da sposa da una sarta: innanzi tutto dobbiamo avere già un’idea del vestito che ci piace, poi dobbiamo trovare la linea che meglio si adatta al nostro corpo. Fatto tutto questo dobbiamo scegliere il tessuto, il colore e gli accessori.
Sono molte le cose da scegliere e per chi non ha le idee ben chiare non sarà molto facile. Ecco quindi che la soluzione più adatta a voi è Magnani Sposa. Da Magnani Moda Sposa scegliere il proprio abito da sposa diventa uno spasso. Una volta scelto il modello che più vi piace tra i tantissimi che hanno a disposizione potete apportare le modifiche che riterrete più opportune con i consigli e i suggerimenti che sapranno darvi le bravissime commesse. E’ un po’ come andare dalla propria sarta di fiducia con il vantaggio che puoi vedere i vari modelli e i colori dal vivo, scegliere gli accessori che più vi piacciono nonchè avere a che fare con persone molto competenti che lavorano nel settore da anni. Per maggiori informazioni su Magnani Moda Sposa www.magnanisposa.it.

Il kit di emergenza per le spose

Il giorno del proprio matrimonio ogni sposa si rende perfetta in tutto e per tutto grazie ai bellissimi abiti da sposa che vengono prodotti in Italia dalle mani di abili sarte e grazie anche alle sapienti doti di parrucchiere ed estetiste.
Ma nonostante ciò la giornata potrebbe rivelare alcuni fastidi. E dunque per correre ai ripari in caso di emergenza potrebbe rivelarsi utile avere con sè un kit di emergenza composto da:

– prime cure di pronto soccorso: palliativi per emicranie, bolle ai piedi o tagli composto da aspirina, creme ecc.
– trousse del make up: necessaria per i ritocchi durante la giornata con fondo tinta, mascara, ombretto, rossetto, deodorante, profumo, mollettine per i capelli, lima e forbicine per le unghie
– kit della sarta: un accidentale strappo al vestito o al velo ed ecco magicamente ago, filo, spilla da balia.
– scarpe di scorta: specialmente se avete tacchi vertiginosi un paio di scarpe di scorta con tacco più basso possono sempre far comodo.
Tutto quanto andrà depositato al ristorante o consegnato ad una persona di fiducia.

Il bouquet della sposa 2012

Per i bouquet del 2012 ci si aspetta un ritorno al vintage, con finiture in pizzo, perle e swarovsky, tonalità tenue che riportano al romanticismo.
Verrà riscoperto il bouquet a borsetta impreziosito da fiori e decorazioni che diventa un’ottima alternativa al classico bouquet in quanto consente alle spose di portare con sè gli oggetti che più credono utili.
I fiori ovviamente dovranno essere in linea con l’abito da sposa e andranno abbinati a quelli del ristorante e della chiesa.
La scelta di un bouquet impreziosito da perle, swarosky o gioielli vari implica la scelta di un abito semplice e non troppo decorato altrimenti correte il rischio di eccedere troppo.